Seguici su Facebook
Visite
Visite Totali
Visite Oggi
Sponsor

ECCELLENZA TOSCANA: LA BALDACCIO PRONTA ALLE PROSSIME SFIDE

Primo ko per la compagine di Marmorini in campionato. Presentato il nuovo portale del club

Domenica amara per la Baldaccio Bruni Anghiari che nella partita disputata ieri pomeriggio ha perso 2-0 sul campo del Porta Romana. Dopo i successi conquistati contro Valdinievole Montecatini (in casa) e Giallo Blu Figline (in trasferta) è quindi arrivata per la compagine di mister Marmorini la prima sconfitta in campionato. I fiorentini guidati da De Carlo si sono imposti per 2-0 in virtù dei gol siglati da Ciolli nel 1° tempo e da Gori in pieno recupero e si sono dimostrati più abili rispetto agli anghiaresi nel capitalizzare i singoli episodi della sfida. La squadra biancoverde ha incassato il gol dell’1-0 al 34’ (cross basso dalla sinistra di Chiarelli e tocco vincente di Ciolli), ha giocato gran parte del match in inferiorità numerica (espulsione di Bartolo allo scadere della prima frazione), ma anche in dieci ha tenuto bene il campo e in più di un’occasione ha sfiorato il punto del pareggio. Il definitivo 2-0 è arrivato in pieno recupero al termine della più classica azione di contropiede, quando Gori ha sfruttato gli spazi concessi da una Baldaccio protesa in avanti alla disperata ricerca del pari. Il team di Marmorini ha incassato i primi gol stagionali, è rimasto per la prima volta con le polveri bagnate in attacco ed è scivolato al 3° posto della classifica (a quota 6 punti). Queste le parole con cui il giovane tecnico della Baldaccio Bruni ha analizzato la sconfitta. “E’ un risultato difficile da commentare considerando che il ko è arrivato al termine di una partita che ci ha visto per lunghi tratti padroni del campo. Non siamo riusciti a concretizzare la mole di gioco espressa e probabilmente siamo mancati nei momenti decisivi. La prima rete è stata il frutto di una disattenzione difensiva, la seconda è arrivata quando stavamo tentando il massimo sforzo per raggiungere il pari e fa quindi poco testo. Per il resto abbiamo disputato una prestazione positiva e anche in inferiorità numerica ci siamo fatti valere. Dispiace aver perso, ma spero che sia stato soltanto un incidente di percorso. La sconfitta non ci deve abbattere, ma ci deve comunque servire da stimolo per migliorare e per ridurre al minimo gli errori. L’espulsione di Bartolo? Non mi piace commentare le decisioni arbitrali e non è certo il caso di cercare alibi”. Domenica prossima la Baldaccio sarà di scena al “Saverio Zanchi” per il match interno con la Castelnuovese. Il nuovo sito internetLa cronaca dettagliata del match e il tabellino relativo alla gara di ieri sono online su www.baldacciobruni.it. Nel rinnovato sito internet della società anghiarese si possono trovare anche tutti gli approfondimenti relativi alla realtà biancoverde: risultati, graduatorie, tabellini, calendario partite, informazioni sullo staff dirigenziale e tecnico, organici della prima squadra e delle varie formazioni che compongono il settore giovanile, notizie sulla storia e sullo stadio, fotografie, news aggiornate e tanto altro ancora. Un sito internet ricco di contenuti e in continua evoluzione che nasce con l’obiettivo di aggiornare tifosi, sportivi e addetti ai lavori su tutto ciò che riguarda il mondo della Baldaccio Bruni Anghiari.

01-10-2014 12:37

ECCELLENZA: IL CITTA' DI CASTELLO TORNA SUBITO A RUGGIRE

Ecco il dettagliato resoconto della gara di Castel del Piano dal profilo Facebook del club biancorosso

Ci eravamo lasciati Mercoledì pomeriggio al Bernicchi dopo la vittoria per 2 a 0 del Città di Castello nella Semifinale di Andata della Coppa Italia..Ci ritroviamo in una Domenica soleggiata a Castel del Piano allo Stadio Liborio Menicucci..Mister Cerbella scende in campo con una rosa leggermente diversa dal solito..A fronte dello squalificato Pilleri inserisce in difesa Santinelli (nella foto) e il centrocampista Bernicchi, lasciato a riposo anche in vista delle prossime 3 partite ravvicinate, lascia il posto a Bernardini..Si parte alle 15:30 come di consuetudine, arbitrati dal Sig. Serica di Terni..I ritmi della partita partono lenti e senza grosse occasioni dall'una e dall'altra parte fino al 23..E' il 23 infatti quando il risultato si sblocca a favore dei bianco rossi grazie ad un goal bellissimo dell'ex di turno Claudio Missaglia..L'azione parte da Ventanni che, in velocità, serve Pagliardini che crossa alto..Si fa trovare pronto Missaglia che riceve e controlla la palla, si gira e al volo, di sinistro, infila la palla all'incrocio dei pali e il portiere Procacci non può nulla..Pochi minuti dopo è Porricelli che ha l'occasione per firmare la rete del 2 a 0 ma, a tu per tu con il portiere, decide di servire Pagliardini che però è troppo lontano e viene anticipato dalla difesa del Castel del Piano..E nel calcio vige una regola.."Goal mangiato..Goal subito"..Tre minuti dopo infatti ecco che il risultato ritorna in parità..Accade tutto quando il portiere bianco rosso Ciccarelli serve il difensore Boinega..Il numero 5 però non si accorge dell'arrivo in velocità di Malocaj che, in una non chiara azione forse fallosa forse no, ruba palla a Boinega, entra in area e con una finta si libera del portiere bianco rosso e butta la palla in rete..Prima della fine dei primi 45 minuti, sia il Castello che il Castel del Piano, hanno la possibilità di passare in vantaggio..Ma dall'una e dall'altra parte, sia Procacci sia Ciccarelli, compiono due belle parate..Dopo un bicchiere di thè caldo si rientra in campo e da subito si nota che i ritmi della squadra ospite sono più incisivi e più pressanti..Infatti è al decimo che capita la prima palla goal per il Città di Castello per passare sul 2 a 1 ..Iacomelli con un tiro ci prova ma il portiere Procacci da terra riesce, proprio sulla linea di porta, a salvare con i piedi..Ma il vantaggio dei bianco rossi non si fa attendere molto..E' infatti il 13° quando il Città di Castello, con Missaglia, batte un corner..Ventanni riceve palla a terra e crossa in area dove Pagliardini, più in alto di tutti ci arriva e di testa insacca la palla..2 a 1 per gli ospiti..Forse lo svantaggio, forse la tensione fanno riscaldare un pò gli animi nelle file del Castel del Piano..Ciò appare ancor più evidente quando Panfili, il numero 2 biancorosso, viene colpito con una manata al volto dal numero 7 del Castel del Piano Fedeli dopo la fine di un'azione..L'arbitro non ha dubbi ed estrae il cartellino rosso..Il Castel del Piano rimane in 10..In maggioranza il Castello concede quindi pochi spazi, cercando di difendere al meglio la propria metà campo ma soprattutto cercando di tenere ben saldo il punteggio sul 2 a 1..E ci riesce..Con il triplice fischio, che sancisce la fine della gara, il Castello passa per 2 a 1 a Castel del Piano e conquista 3 punti importantissimi che portano la squadra con 8 punti in terza posizione nella classifica generale a 4 punti dalla prima della classe Todi ed a 2 dalla Subasio..Un'ottima prova quella di ieri, piena di grinta e voglia di tornare a casa con una vittoria e come sottolineato da Mister Cerbella nell'intervista a fine gara: "L'aspetto più apprezzato dei giocatori è stata la concentrazione nella seconda frazione di gara..Abbiamo dimostrato di essere una squadra intelligente, rimanendo calmi, raggiungendo prima il vantaggio e poi gestendo attentamente la gara"..Proprio con la Subasio ci sarà il prossimo scontro in casa al Bernicchi Domenica 5 Ottobre..Una partita importante e delicata con i ragazzi del Città di Castello che da domani riprenderanno gli allenamenti come di consueto.

dal profilo Facebook Città di Castello Calcio

29-09-2014 15:36

CALCIO GIOVANILE: UN MESE DI SUCCESSI PER LA JUNIOR TIFERNO

Tutti i risultati conquistati nei vari tornei disputati nel centro Italia

Il mese che si avviando alla conclusione, primo della stagione 2014/15, verrà sicuramente ricordato come uno tra i più ricchi di successi e soddisfazioni per la società, a conferma dell’ottima strada intrapresa ed a sigillo del terzo anno consecutivo di accordo con la Juventus in virtù del progetto Juventus Academy. Oltre all’ormai ricordato trionfo arricchito anche dal terzo posto dei Pulcini 2004 a Capolona ad inizio mese, si aggiungono il terzo e quarto posto degli Esordienti 2002 e 2003 a Cerbara, impegnate nello stesso torneo e precedute solo da due formazioni ‘straniere’, il S.Firmina e l’Olmo Ponte, entrambe aretine. Sempre a Cerbara i Pulcini 2004 di si sono ripetuti centrando ancora il 1 ed il 3 posto con le due formazioni impegnate, quarto posto per i Pulcini 2005, fantastico en-plein dei Pulcini 2006 del trio Valenti-Colocci-Bianchi che hanno concluso al 1 e 2 posto, ripetendo il successo della passata edizione, brillante vittoria anche per i Piccoli Amici 2007 che hanno centrato anche il 4 posto con l’altra formazione. Passando al torneo di San Giustino, anche qui i ‘terribili’ piccolini della famiglia non hanno lasciato spazio agli avversari, con il successo sia dei Piccoli Amici 2007 di Roberto Pampaloni che dei Piccoli Amici 2008 di Locchi e Pavesi, impegnati nei rispettivi tornei. Buona infine la prova sempre dei Pulcini 2004 di Biagioni-Selvi-Nutrica, impegnati nel fine settimana a Terni, in uno dei più importanti e competitivi tornei a livello di Centro Italia, dopo aver superato agevolmente la prima fase di qualificazione, hanno dovuto cedere le armi domenica mattina nel triangolare per l’accesso alla finale, ottimo pareggio con la Ternana con tante occasioni sprecate e sconfitta con il Gubbio.

29-09-2014 15:29

PRIMA CATEGORIA: SCONFITTA PER IL SELCI NARDI SUL CAMPO DEL FONTANELLE BRANCA

Gara decisa nel primo tempo; nelle battute iniziali della ripresa espulso Grilli

Niente da fare per il Selci Nardi anche nella gara odierna; i rossoneri, infatti, sono stati sconfitti per 1-0 sul campo del quotato Fontanelle Branca, con i padroni di casa che hanno realizzato il gol decisivo nel corso del primo tempo. La squadra di Lorenzo Angelini (nella foto) ha poi tentato la rimonta, ma nè nella parte finale dei primi 45'minuti, nè durante la ripresa i selciarini hanno trovato situazioni pericolose tali da poter raddirzzare il risultato. Ad inizio del secondo tempo, peraltro, Testamigna e soci sono rimasti in dieci per l'espulsione di Grilli (rosso diretto), lo stesso giocatore che era stato cacciato dall'arbitro nella gara d'esordio col Piccione. Come al solito è stata una decisione al limite da parte dell'arbitro Vagnetti di Perugia ma si sa, sono ragazzi... quindi siamo alle solite. Quattro gare e soli due punti, quindi, per i rossoneri che domenica avranno a che fare con un altro avversario "tosto" come il Sant'Erminio Montebagnolo che arriverà al "Roberto Nocchi" di Selci. 

28-09-2014 18:05

GLI ANTICIPI: SUPER LERCHI A FOSSATO: ORA E' IN VETTA

Continua la marcia del Calzolaro che vince anche a Morra

ECCELLENZA: Nocera-Angelana 1-2

PROMOZIONE
Girone A – Vis Fossato-San Lorenzo Lerchi (nella foto Stefano Renghi): 3-5. 

PRIMA CATEGORIA
Girone A – Cerqueto-Viole: 0-3. 

SECONDA CATEGORIA Girone A – Ramazzano-Ponte d’Assi: 1-1, Tigrotti Morra-Calzolaro: 0-2. 

27-09-2014 20:31

PRIMA CATEGORIA: SELCI NARDI, DURO TEST COL FONTANELLE BRANCA

I rossoneri hanno i giusti valori per sbloccarsi. Si va verso la conferma della formazione di domenica scorsa

Quarta gara stagionale in campionato per il Selci Nardi che domani si reca sul campo del Fontanellebranca, nell'Eugubino, per affrontare una delle squadre più quotate del girone. Si tratta di un match estremamente delicato per i rossoneri che cercano ancora la prima vittoria dopo che domenica scorsa con la Vis Foligno al "Nocchi" il successo è sfumato proprio nei minuti finali della contesa. E comunque alla squadra di Lorenzo Angelini siamo convinti che non manca nulla per sbloccarsi e per affrontare alla pari qualsiasi avversario; è chiaro che dopo due punti in tre giornate un pò tutti si attendevano qualcosa di più ma, quando verrà ritrovata la giusta condizione, questo gruppo potrà centrare risultati di prestigio. La squadra infatti si allena bene, ha giusti valori morali, l'organizzazione di gioco non manca, Ceccarelli ha realizzato tre gol su tre sfide, mentre siamo oltremodo convinti che domani l'altro bomber di razza Rollo riuscirà a sbloccarsi. Insomma, esistono tutti i presupposti per fare bene. Mister Angelini tra l'altro recupera qualche effettivo anche se dovrà fare a meno di Pacciarini (che presto si sottoporrà ad un intervento chirurgico al ginocchio per il menisco), Moni e con Diego Volpi e Bastianoni non ancora al top. Ecco dunque la probabile formazione del Selci Nardi: Morelli, Valenti, Volpi F. (nella foto), Testamigna, Conti, Volpi C., Cavargini, Caldari, Rollo, Ceccarelli, Grilli. A disp.: Morini, Bistarelli, Rizzi, Bartolucci, Polchi N., Bastianoni, Tosti. All. Angelini. Arbitro: Jacopo Vagnetti di Perugia.

27-09-2014 12:21

PIETRO MOSCONI LASCIA IL COORDINAMENTO DELLE ASSOCIAZIONI DI SELCI

"Non c'è la forza per contrastare le angherie alle quali viene sottoposto il paese"

Arrivano le prime... conseguenze al vertice dei giorni scorsi tra il coordinamento delle associazioni di Selci (di cui ovviamente fa parte il Selci Nardi) e l'amministrazione comunale guidata dal neo sindaco Paolo Fratini. Nella mattinata odierna, infatti, il presidente del coordinamento Pietro Mosconi (nella foto) si è dimesso dall'incarico perchè, come egli ha scritto nella lettera indirizzata alle associazioni del paese (Pro Loco, Selci Nardi, Pallavolo, Ciclistica, Filarmonica e Cva) "ho rilevato, nell'ultima riunione, che non c'è la forza per contrastare le angherie alle quali viene sottoposto il paese di Selci e i suoi abitanti. Dopo un'infinita sequela di incontri, assemblee, consigli comunali è evidente che esiste un progetto per impedire che il paese di Selci faccia progressi per realizzare un abitat civile e adeguato alla vita dei suoi cittadini". Per queste motivazioni, Mosconi si ritiene "non adatto a continuare a guidare il coordinamento delle associazioni, quindi per tale ragione le mie dimissioni sono irrevocabili...". E' chiaro che alla base di questa scelta dolorosa ci sono le conseguenze dell'ultimo incontro con la giunta Fratini, con gli amministratori che in pratica hanno comunicato al coordinamento che, almeno per il momento, il progetto della Cittadella dello Sport (che sta andando avanti da troppi anni con investimenti anche onerosi da parte delle stesse associazioni), non verrà portato a termine. E' chiaro che per tutto il paese questo è un passo indietro clamoroso visto quanto promesso dalle ultime amministrazioni comunali; peraltro anche le dimissioni di Mosconi rappresentano un duro colpo per tutte le attività selciarine, visto che in questi anni lo stesso Pietro era stato sempre molto attento, sensibile, presente in ogni circostanza, capace di mettere sempre davanti a tutti il bene della comunità, lontano da certi "legami" politici. L'ex sindaco ha sempre combattuto per il paese, cercando di trovare un diaologo costruttivo con gli enti; sul fatto che Selci, rispetto ad altre realtà, viene da sempre sottoposto alle angherie è, purtroppo, sotto la luce del sole. Forse, però, ultimamente si è passato il limite. E, all'orizzonte, non sembrano nemmeno esserci delle prospettive concrete affinchè il dialogo si possa riaprire. Le stesse associazioni, composte da persone appassionate nei vari settori, dovranno a questo punto - tutte insieme - respingere le dimissioni di Mosconi e, allo stesso tempo, intraprendere una strada molto più decisa per far valere le proprie ragioni. Tutte le componenti cercano - pur con evidenti difficoltà - di portare avanti iniziative utili per unire la comunità; ne è la riprova la cena-presentazione di sabato scorso della squadra femminile del Selci Nardi che ha riunito diverse persone nel centro del paese. Nonostante ciò, i segnali tanto attesi anche da parte dell'amministrazione comunale non arrivano. Le strutture sociali sono da recuperare, occorre potenziare i vari settori, la Cittadella dello Sport avrebbe dato la spinta decisiva per tutte le associazioni nel guardare al futuro con ottimismo. Invece niente, l'indicazione è quella di recuperare l'esistente con pochi spiccioli. Solo questo. Ma la gente ora è stanca e probabilmente pronta ad altre forme di protesta. Sempre se esiste veramente la voglia e lo spirito di rialzare la testa. Di certo, così non si portano le persone a prendere parte alle attività delle associazioni di Selci, un paese che da sempre alza invano la voce...

26-09-2014 11:36

CALCIO GIOVANILE: LA MONTERCHIESE SI PRESENTA INSIEME ALLA JUNIOR TIFERNO

La manifestazione durante la Sagra della Polenta. Gli obiettivi del dirigente Ermanno Patriarchi

Domenica scorsa, 21 settembre 2014, in occasione della tradizionale Sagra della polenta di Monterchi, si è svolta la presentazione ufficiale (nella foto) delle squadre USD Monterchiese (II cat.Toscana) Fratres Monterchi (Prima Divisione UISP) e Scuola Calcio Junior Tiferno con la quale dall’anno scorso la Monterchiese ed il Selci Nardi hanno siglato un accordo di collaborazione per il settore giovanile. In questi periodi di difficoltà è fondamentale ancora di più creare delle sinergie al fine di portare avanti dei progetti soprattutto su realtà sportive come le nostre. Il futuro dei ragazzi va programmato con dei progetti che possano determinare un percorso sportivo certo, sono necessarie garanzie tecniche, numeriche, e soprattutto la serietà e la preparazione di tutti gli addetti ai lavori; per noi tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione Junior Tiferno - Monterchiese – Selci Nardi, che dopo il primo anno si è ormai consolidata è sta già dando i suoi frutti. L’affiliazione con Juventus Academy ci dà la possibilità di preparare i nostri istruttori con metodologie studiate appositamente da professionisti che operano solo nel settore giovanile, acquisendo così nuove conoscenze ed arricchire il patrimonio da portare nei nostri campi di gioco. "L’USD Monterchiese ha una grande tradizione per quanto riguarda il settore giovanile, negli ultimi cinque/sei anni - ha detto il dirigente Ermanno Patriarchi - i ragazzi di Monterchi e zone limitrofe come Lippiano e Anghiari hanno contribuito a formare un bel gruppo che ha portato i colori gialloverdi ad eccellere nelle manifestazioni sportive locali e non a cui ha partecipato. Dallo scorso anno si è intrapresa una nuova strada di collaborazione con la Junior Tiferno, società della vicina Città di Castello che da 25 anni si occupa esclusivamente di settore giovanile. I ragazzi si allenano e giocano sia allo stadio Piero della Francesca di Monterchi che all’impianto Sportivo Baldinelli di Città di Castello, i nostri allenatori sono stati integrati nello staff tecnico ed hanno intrapreso uno specifico percorso di formazione grazie all’affiliazione con Juventus Accademy. Abbiamo a disposizione per tutti i nostri iscritti figure importanti nella crescita dei ragazzi: psicologo, podologo, traumatologo e dietologo, qualsiasi problema può essere trattato con l’aiuto di uno specialista. Dopo un anno dall’accordo, possiamo dire di essere ampiamente soddisfatti nel vedere come i nostri ragazzi e genitori sono diventati parte importante e determinante, integrandosi perfettamente nel nuovo gruppo; ma la cosa più importante è la felicità e la voglia che leggiamo negli occhi dei piccoli giocatori ogni volta che devono affrontare una partita o partecipare ad un allenamento. Quindi un in bocca al lupo a tutti, ricordando che chiunque voglia provare la nostra esperienza sarà accolto a braccia aperte". 

25-09-2014 15:47

COPPA ITALIA ECCELLENZA: ECCO COME E' ANDATA NEL 2-0 DEL CITTA' DI CASTELLO CON LA NARNESE

Dal profilo Facebook del team biancorosso la dettagliata cronaca della gara di ieri

Un Mercoledì da Leoni quello di ieri pomeriggio allo Stadio Comunale Bernicchi..Scendono in campo alle 15:45 Città di Castello e Narnese per la Semifinale di Andata della Coppa Italia di Eccellenza Umbra..Città di Castello reduce dal pareggio di Domenica, sempre al Bernicchi, contro il Nocera..Narnese che invece viene dalla prima vittoria in casa del Castel del Piano..Si parte subito alla grande..1 2 3 ed è subito 1 a 0 per i ragazzi Bianco Rossi..Passano infatti solo 180 secondi ed arriva il primo goal per i padroni di casa..Scambio in velocità tra Ventanni e Missaglia con il pallone che arriva a Pilleri..Il numero 3 mette la palla al centro e Porricelli calcia forte, ma ecco la respinta del portiere della Narnese..Respinta però non precisissima e la palla arriva nei piedi di Pagliardini che non sbaglia e insacca la palla..1 a 0..Fin da subito si vede come i toni della partita siano alti nelle file bianco rosse..Un pò come era successo Domenica contro il Nocera..Ma questa volta il Castello non ci stà a sprecare tante occasioni ed è infatti solo dopo 7 minuti dall'avvio della gara che il risultato va sul 2 a 0..L'azione parte dalla difesa, più precisamente da Boinega, che effettua un passaggio per Pilleri che calcia in avanti..Da qui un doppio scambio tra Ventanni e Missaglia (nella foto). Il numero 11, riavuta la palla, calcia di potenza in porta, ma Mazzucconi respinge..Non bene anche questa volta e Porricelli, che entra a colpo sicuro, calcia forte in porta ed è il goal del 2 a 0 per la squadra bianco rossa..Da segnalare che con questo siamo a quota 5 goal per l'attaccante Porricelli in Coppa Italia..La formazione di Sabatini si fa vedere al 16°, quando Gaggiotti calcia in porta ma trova preparatissimo il portiere new entry Mancini che devia in angolo..Prima partita per il portiere classe 97, cugino del compianto Franco Mancini, il famoso giocatore biancorosso "Coreano"..Si va al riposo sul 2 a 0 e alla ripresa solo dopo due minuti ci prova Bernicchi calciando al volo direttamente in porta..Ma questa volta Mazzucconi si salva in tuffo e manda la palla fuori..Dopo altri 3 minuti azione simile, quando Missaglia si guadagna una punizione..Bernicchi tocca per Ventanni che calcia, ma la palla finisce fuori..I bianco rossi iniziano però a calare il ritmo ed a difendere la propria metà campo per lasciare immutato il doppio vantaggio..Decisivi ed importanti sono anche i due interventi del portiere Mancini che salva il risultato respingendo al 19° un tiro di Grifoni ed al 27° quando, per ben due volte, respinge i tiri di Almadori e Donati..Ma i biancorossi hanno ancora, prima della fine dei 90 minuti, due fantastiche occasione per il 3 a 0..La prima quando Bernicchi serve una precisissima palla a Porricelli che, solo davanti al portiere, prova il pallonetto ma troppo basso..La seconda, sempre con Porricelli, allo scadere dei minuti di recupero, quando ci prova con un tiro che però finisce di poco fuori..Finisce così..2 a 0 per il Città di Castello nella Semifinale di Andata..Un'ottima partita, dove è stato premiato quello che è lo spirito di squadra, di giocare l'uno per altro, onorare la propria maglia ma soprattutto mettere impegno e grinta ogni qualvolta si scende in campo..Si attenderà ora l'8 Ottobre per andare a Narni per la partita di ritorno..E da li si conoscerà l'esito finale: chi tra Castello e Narnese prenderà parte alla finale di Coppa Italia di Eccellenza Umbra..Nell'altro scontro si impone in casa la Subasio per 2 a 0 con le reti di Venarucci e Gammaidoni..Intanto da domani riprenderanno gli allenamenti per i ragazzi del Castello per la gara di Domenica in trasferta contro il Castel del Piano..

dal profilo Facebook "Città di Castello Calcio"

25-09-2014 15:40

COPPA ITALIA ECCELLENZA: OGGI LA SFIDA CITTA' DI CASTELLO-NARNESE

E' la semifinale di andata. Fischio d'inizio per le ore 15,45 al "Bernicchi"

È in programma per oggi mercoledì 24 settembre ore 15.45 la partita di andata valida per la Semifinale di Coppa Italia tra Città di Castello (nella foto il presidente Stefano Caldei) e Narnese calcio presso lo Stadio Bernicchi di Città di Castello. La gara di ritorno è prevista per mercoledì 8 ottobre.

24-09-2014 12:50
Sponsor